1° maggio: giornata della tradizione

Se la giornata del Primo Maggio, con annessi concerti e parate, è indubitabilmente una delle più affilate espressioni della liturgia laicista e anticlericale del XX secolo, non può che essere applaudita l’iniziativa controrivoluzionaria che gli amici del Sodalizio Pio XII e del Coordinamento Nazionale Summorum Pontificum organizzano per quella data. “‘17: la rivoluzione dell’uomo” è il titolo dell’evento che si terrà nel piacentino, ad Agazzano, e la scaletta in programma si prevede succulenta e di grande valore. La scelta degli organizzatori è stata quella di sottolineare i tre fatidici anniversari della Rivoluzione: il diciassette luterano, quello massonico e infine quello russo. La triade non rispetterà forse la proiezione rivoluzionaria recensita da Correa de Oliveira, ma ugualmente scandisce con precisione la devastazione culturale e spirituale dell’Europa cristiana prima e del resto dell’orbe poi. Di peso anche i nomi dei relatori: don Marino Neri, penna nota soprattutto ai lettori di Radici Cristiane nonché sacerdote da subito impegnato con le associazioni nazionali dedite al ripristino non solo formale, bensì autenticamente spirituale e pastorale del rito tridentino; padre Siano, un sopravvissuto dei FFI, esponente di punta degli anni gloriosi della sua congregazione, esperto di massoneria (e qualcuno maligna che tale sua conoscenza sia alle origini della persecuzione dell’ordine – unitamente alla critica anti-conciliarista sempre sostenuta da padre Manelli); Ettore Gotti Tedeschi, che invece tratterà la rivoluzione rossa, tanto economica quanto antropologica nel suo insieme, tema che offrirà agio all’ex-banchiere dello IOR di spendersi nei suoi cavalli di battaglia, come peraltro sta già facendo specialmente negli ultimi mesi, tra conferenze, articoli e dichiarazioni. Si prospetta insomma una gustosa giornata in perfetta salsa De Maistre, cui alcuni di Campari sicuramente aderiranno. Il tutto accompagnato da utili banchetti della buona stampa tradizionale e incorniciato da una solenne Santa Messa in rito antico.

17359462_1649256155104047_1598501852150796390_o

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...