Naprotechnology, medicina per la fertilità: etica, economica, efficace.

In novembre abbiamo avuto ospite per una sera la dottoressa Raffaella Pingitore.

La Pingitore era già intervenuta nel contesto della giornata di studi sulla Humanae Vitae del 9 giugno 2018, alla cui organizzazione avevamo concorso unendoci al gruppo coordinatore degli Amici di Paolo VI.

Data l’esiguità di tempo concesso alla relatrice in quell’occasione, si è pensato di invitarla nuovamente per potersi dedicare con più calma ad approfondire il tema.

Allora come ora la dottoressa ha presentato la NaProTechnology, cioè la tecnologia messa a servizio delle fertilità naturale.

L’intervento è stato molto tecnico, seppur di tono divulgativo e facilmente comprensibile, e si è incentrato sulle pratiche mediche che la NaProTechnology mette in campo al fine di favorire la fecondazione naturale.

L’idea di base è molto semplice: in parecchi casi basterebbero alcune accortezze di tipo medico, chirurgico e farmacologico per poter superare problemi di infertilità e portare la coppia verso una fertilità naturale.

Ciò scongiura il ricorso a metodi di fecondazione artificiale, con annesse complicazioni sia per la salute che per la bontà etica degli interventi.

Con tutto ciò, i metodi attuati dalla NaProTechonology sono più economici e riscontrano successi di lunga maggiori rispetto a quelli della fecondazione artificiale.


Riportiamo anche il video del precedente intervento, legato al Congresso sulla Humanae Vitae del 9 giugno 2018.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...